Archive For The “Cultura” Category

Scoprendo Parigi

Tempo stimato di lettura: 5 min.

Parigi è la capitale della Francia, è una delle città più importanti di Europa; la sua superficie corrisponde a 105,4 km quadrati. Centro mondiale di arte, moda, gastronomia e cultura; l’architettura urbana risalente al XIX secolo è caratterizzata dagli ampi boulevard e dalla Senna. Oltre a monumenti come la torre Eiffel e la Cattedrale gotica di Notre-Dame del XII secolo, la città è rinominata per tradizionali caffè e per i negozi di alta moda lungo la Rue du Faubourg Saint-Honoré.

Parigi è da sempre una delle mete più ambite dal turismo di tutto il mondo ed è considerata una delle città più romantiche sulla Terra. Parigi ospita molte testimonianze culturali, le più famose sono: la torre Eiffel, il Louvre, la Cattedrale di Notre-Damre de Paris, l’Arco di Trionfo, le Champs-élysées a Parigi, Disneyland, l’Opéra e il Moulin Rouge.

La torre Eiffel è il monumento più famoso di Parigi, conosciuto in tutto il mondo come simbolo della città stessa e della Francia. La torre è alta 312,28 m e ha tre piani; è stata progettata da Stephen Sauvestre. Nel 1899 fu dipinta con 5 colori diversi, dall’arancio della base fino al giallo della cima; alla metà del Novecento fu scelto il rosso marrone, e dal 1968 il bronzo. Il colore viene steso in differenti tonalità, partendo dal basso, dalla più scura alla più chiara.

Il museo del Louvre di Parigi è uno dei più celebri musei del mondo e primo per numero di visitatori. Ospita numerose opere d’arte, tra cui la Gioconda. La Gioconda, nota anche come Monnalisa, è un dipinto a olio, su tavola di legno di pioppo; realizzata durante il Rinascimento.

Il museo del Louvre è una fortezza del XII secolo, ampliata e riformata in varie occasioni. Prima di diventare un museo, alcuni monarchi come Carlo V e Filippo II utilizzarono il palazzo come residenza reale, dove conservavano le proprie collezioni d’arte.

La Cattedrale di Notre-Dame è una delle più antiche chiese di stile gotico in Francia. è dedicata alla Vergine Maria e si trova nella Ile de la Cipé di Parigi, circondata del fiume Senna. Nel 1163 il vescovo di Parigi, Maurice de Sully, ordina la sua costruzione che fu terminata solo nel 1945. L’incendio della cattedrale è avvenuto nel 15 aprile del 2018 che ha bruciato parte del tetto.

L’arco di Trionfo (costruito tra 1806 e 1836) è un importante monumento di Parigi. Si trova alla fine del viale dei Campi Elisi, al centro di piazza della Stella (oggi chiamata “Charles de Gaulle”). Il monumento fu voluto da Napoleone Bonaparte per celebrare la vittoria nella battaglia di Austerlitz.

Le Chmps-élyseés sono stati costruiti nel 1670, hanno una lunghezza che equivale a quella di 1914 m. È uno dei più larghi e maestosi viali di Parigi. Con i suoi cinema, cafés e i negozi di lusso, è una delle strada più famose del mondo. Il nome fa riferimento ai Campi Elisi delle mitologia classica.

Disneyland Paris è un complesso turistico, situato a Marne-la-vallé, a 32 km est di Parigi, formato da due parchi a tema, Disneyland Park e Walt Disney Studios Park, un’area con ristoranti, negozi e cinema chiamata Disney Village, un campo da golf e una serie di hotel

L’Opéra national de Paris (costruito il 28 giugno 1669) è un teatro pubblico francese posto sotto la tutela del ministero della Cultura francese.

A questo titolo, l’Opéra, dispone di due sale: l’Opéra Garnier e l’Opéra Bastille.

Il Moulin Rouge situato nel famoso quartiere a luci rosse di Pigalle, è vicino a Montmartre, è uno dei più famosi locali di Parigi, inaugurato il 6 ottobre 1891 da Charls Zidler e da Josef Oller.

 Elisa Grassi e Viola Chialà

Read more »

Recensione del libro 10 piccoli indiani 

 

Il libro Dieci piccoli indiani è stato scritto da Agatha Christie ed è stato uno dei suoi capolavori. Noi abbiamo letteralmente amato questo libro trovandolo interessante, coinvolgente e pieno di colpi di scena e sorprese. Questo libro infatti parla di dieci persone totalmente estranee l’una dall’altra che sono state invitate a soggiornare in una splendida villa in un’isola senza sapere però chi fosse la persona che li ha invitati. Tutti accettano l’invito. Il padrone della villa non era sull’isola e trovarono al suo posto una poesia incorniciata e appesa sopra il camino di ogni camera da letto e sul tavolo della cucina 10 statuette. Una volta entrati nella villa gli ospiti sentirono una voce inumana che li accusava di essere tutti degli assassini. Di chi sarà la strana voce? E’ la verità sono tutti e dieci assassini? A cosa serviranno le statuette? Quali segreti si celano dentro le mura di quella villa?

Lo scoprirete solo leggendo…  

Emma&Fedrica IIB

Read more »

La volpe

 

La volpe è un canide di medie dimensioni dall’aspetto aggraziato e gradevole. Il muso è affusolato e allungato, le orecchie appuntite e dritte, generalmente nere nella parte posteriore. Le zampe sono corte, ma agili e scattanti. La sua peculiarità distintiva è la pelliccia folta e dal colore mutevole a seconda delle stagioni.

E’ un animale notturno ma spesso e volentieri è attiva anche durante il giorno. Il suo atteggiamento, tuttavia, è piuttosto schivo e timoroso, quindi si ripara nei cespugli, in fossi e tane scavate nel terreno o si appropria delle case abbandonate da altri animali notturni di campagna, come tassie istrici.

Vive mediamente dai due ai cinque anni, ma molto esemplari arrivano tranquillamente anche a 10 anni. Come molti animali selvatici, è carnivora, e vive nei boschi, in campagna, e anche in città, un po’ in tutta Italia, senza distinzione geografica. Meno comune in Pianura Padana, si adatta bene alla vita in qualsiasi varietà di ambiente, compresi quelli più antropizzati.

Cosa mangiano…

In montagna la si trova fino a 2500 metri di quota e va a caccia di lepri, ricci, piccoli roditori e conigli. All’occorrenza, si dimostra un onnivoro di ‘larghe vedute’: la sua dieta, infatti, può comprendere anche insetti e bacche.

Allatta i suoi cuccioli per circa un mese, durante il quale gli esemplari adulti somministrano ai piccoli anche cibo rigurgitato per arricchire la dieta. Nel giro di due mesi solitamente lo svezzamento viene terminato..

Con l’arrivo dei primi caldi, a partire da maggio-giugno, i cuccioli iniziano a seguire i genitori nella ricerca di cibo e rimangono uniti alla famiglia fino alla fine dell’estate. Da quel momento, i maschi lasciano i genitori e iniziano a procacciarsi autonomamente il cibo, dando vita anche a vivaci lotte territoriali con altri esemplari.

È un animale notturno dal carattere schivo, timoroso e restio all’interazione con altri animali e con gli umani. Essendo un predatore selvatico molto territoriale, tende a dare vita a dure competizioni con gli altri esemplari. Questa caratteristica è uno dei fattori che incide maggiormente sul controllo naturale della specie, perché è causa di molte morti durante i combattimenti tra maschi, specie nel corso della stagione degli accoppiamenti.

Volpi in citta’…

Tuttavia, il suo graduale avvicinamento ai centri abitati ha fatto sì che il contatto umano sia sempre più facilitato dalla ricerca continua di cibo. Nelle località turistiche, le volpi escono allo scoperto anche durante il giorno, avvicinandosi a campeggiatori e viaggiatori per rimediare qualcosa da mangiare.

Questa evoluzione nel carattere e nelle abitudini ha lentamente cambiato la natura selvatica di questo animale, arrivando, in molti casi, ad un vero e proprio addomesticamento. Tra le specie più docili e abituate al contatto con l’uomo, c’è proprio la volpe rossa.La famiglia comprende 12 specie diverse, tra cui la volpe rossa, il mammifero selvatico più diffuso al Mondo, unico rappresentante di questa specie nel nostro Paese.

Quanto mangia…

Le esigenze alimentari di un esemplare adulto corrispondono a circa 500 g di cibo al giorno. A seconda del suo habitat e delle circostanze, si nutre di tutto ciò che trova. Essendo carnivora, predilige quasi sempre la selvaggina (galline, lepri, fagiani, quaglie, ecc), ma non disdegna nulla, specie se è affamata.

.

La volpe e’ un predatore

In pianura e in campagna se ne va in giro di notte a rimediare tutto ciò che trova nelle vicinanze delle case e dei fienili. Predilige comunque i boschi e le zone ricche di nascondigli dove caccia conigli, lepri, roditori, ricci.

Per catturare le sue prede, utilizza una tecnica davvero sorprendente: non si lancia all’inseguimento, ma spicca un balzo in aria formando un angolo di 40°. Con questa strategia, non solo riesce a coprire un’area di 5 metri, ma ricade esattamente con le zampe anteriori sulla preda, senza lasciarle scampo.

Dove vive…

La volpe è la specie animale più diffusa al mondo, dopo l’uomo. È conosciuta in tutti i continenti, si adatta alle condizioni specifiche del suo habitat selvaggio. Tuttavia, le specie più comuni preferiscono climi temperati come l’Europa, parte dell’Asia e del Nord Africa o quella della maggior parte del Nord America.

Nel caso dell’Australia, la volpe fu introdotta dall’uomo e si diffuse rapidamente in tutto il continente, causando spesso danni alle nicchie ecologiche locali.

Karim Elsawy

Read more »

Scoprendo Londra

Londra è la capitale dell’ Inghilterra. La sua estensione territoriale la rende la terza città più estesa d’ Europa.

Gli abitanti contano il numero di 8.825.000 e molti di questi provengono dall’ estero o sono di origine straniera, il che la rende una delle città più cosmopolite e multietniche del mondo.

La città è attraversata dal fiume Tamigi ed è caratterizzata da un efficente sistema di metropolitana, chiamata London Underground.

Qui hanno sede numerose istituzioni, organizzazioni e società nazionali: vi si trovano importanti musei e teatri;La città contiene 4 patrimoni dell’ umanità.

Londra ospita molti monumenti ed edifici storici, come la National Gallery, Buckingham Palace, Torre di Londra, London Eye, Abbazia di Westminster, Cattedrale di Sant Paul, Big Ben e il Parlamento; a queste si aggiungono numerose piazze, parchi e ponti.

La National Gallery, fondata nel 1824 è un museo che ospita una ricca collezione di dipinti di varie epoche

Buckingham Palace è la residenza ufficiale della sovrana del Regno Unito.oltre a questo è il luogo in cui si svolgono numerose cerimonie pubbliche ed è anche una notevole attrazione turistica.

La Torre di Londra è una fortezza situata sulla riva nord del Tamigi. Fu costruita alla fine del 1066. Questa conserva i gioielli della Corona. Nell’ antichità è stata usata come prigione  e per un breve periodo come residenza reale.

Il London Eye anche noto come Millennium Wheel, è una ruota panoramica situata sulla riva sud del Tamigi. È stata progettata da Julia Barfiel, David Marks e Marks Barfield ed è stata inaugurata il 31 dicembre 1999.

L’ abbazia di Westminster è il più importante luogo di culto anglicano di Londra dopo la cattedrale di San Paolo, sede delle incoronazioni dei sovrani d’ Inghilterra e di sepoltura di personaggi importanti. Si trova a ovest del Parlamento.

La cattedrale di S. Paul è una delle cattedrali di Londra e si trova nella City. È il primo edificio religioso per dimensione in Gran Bretagna ed è stata ideata dall’ architetto Christopher Wren. Il suo stile classico legato a quello gotico. Qui dentro si sono svolte numerose cerimonie tra cui il funerale dell’ ammiraglio Nelson.

Il Big Ben è il nome della campana della torre dell’ orologio del palazzo di Westminster. Lo stile della torre è neogotico, è alta 96 metri e venne finita di costruire nel 1858. È conosciuta come Clock Tower, ma il nome fu cambiato ufficialmente Elizabeth Tower in occasione del giubileo di diamante di Elisabetta II.

Il palazzo di Westminster è l’ edificio di Londra in cui hanno sede le due camere del Parlamento del Regno Unito. Si trova in riva al Tamigi, nella City. La finalità originale del palazzo era quella di residenza reale, ma dal XVI secolo. Nel 1834 venne distrutto da un incendio per poi essere ricostruito ne XIX. Il suo stile è neogotico e una della sue caratteristiche più famose è il Big Ben.

La Chinatown di Londra è lo storico quartiere cinese della capitale britannica. Il quartiere diventò sempre più prospero negli ultimi decenni del Novecento quando cominciarono a stabilirvisi, oltre ai commercianti, ogni tipo di lavoratori e nacquero le prime scuole cinesi 

 

Il Tower Bridge è un ponte mobile di Londra, situato sul Tamigi. Considerato uno dei simboli della capitale inglese collega vari borghi nei pressi della torre di Londra.

Il Hyde Park è uno dei nove parchi reali;è diviso in due parti dal lago artificiale Serpentine Lake

Queste sono le cose più belle ed interessanti che ospita Londra, vi consigliamo di andarci 👍

Di Viola Chialà e di Elisa Grassi

Read more »

Vacanze alternative ai tempi del Coronavirus

Queste vacanze di certo saranno nuove e particolari per noi tutti e sicuramente non potremo viaggiare come avevamo già programmato o come sognavamo. Tuttavia abbiamo pensato di trovare metodi alternativi per passare le vacanze in tranquillità ma pur sempre vicino casa. Certo, se la situazione degenererà nuovamente, sarà compito nostro rimanere a casa, ma se, invece, migliorerà ulteriormente, come tutti speriamo, allora siamo pronti a consigliarvi meravigliose località, a cui magari non facevate nemmeno molto caso, “a portata di mano”!

 

TARQUINIA

Tarquinia è un comune italiano in provincia di Viterbo, presso la via Aurelia. Tarquinia fu uno dei più importanti insediamenti della dodecapoli etrusca. Oggi giorno ci sono importanti resti molto interessanti da visitare. Infatti in questo centro etrusco e romano sorge un importante necropoli, chiamata Necropoli dei Monterozzi. Questa necropoli contiene tombe le cui pitture parietali costituiscono i più importanti resti di arte etrusca a noi giunta. Tra queste tombe di rilievo è sicuramente la tomba dei Leopardi.  

Inoltre Tarquinia dal 31 marzo 2011 è la prima città patrimonio dell’Unesco.

 

 

 

 

 

Parco Naturale Regionale di Bracciano Martignano

Il lago di Bracciano, originariamente chiamato anche lago Sabatino, è un lago che riempie una depressione di origine vulcanica e tettonica, situato nel nord della città metropolitana di Roma, circondato a nord dai Monti Sabatini. Il lago non presenta isole e ha un emissario, il fiume Arrone, che origina sulla costa sudorientale e si getta nel mar Tirreno in località Maccarese. A due chilometri a est del lago si trova il più piccolo lago di Martignano, anch’esso di origine vulcanica. Questa zona nel 1999 è stata dichiarata parco regionale con il nome di Parco regionale di Bracciano – Martignano. Sulle sponde si affacciano i tre comuni di Bracciano, Anguillara Sabazia e Trevignano Romano.

Il Castello di Bracciano, conosciuto anche come Castello Orsini-Odescalchi, è un edificio del XV secolo costituito da tre cinta di mura esterne; di forma pentagonale, presenta cinque torri. Il castello fu costruito da Braccio da Montone, poi passato alla famiglia Orsini su richiesta di papa Martino V. È di proprietà degli Odescalchi, famiglia che proprio dagli Orsini rilevò la signorìa di Bracciano alla fine del XVII secolo. Il castello, aperto al pubblico dal 1952, è visitabile e viene spesso usato per ricevimenti, celebrazione di matrimoni e per altri eventi privati e culturali.

In ultimo non dimentichiamo le cascate di Monte Gelato,  un posto meraviglioso per gite fuori porta.

      Laura Zanetto e Carlotta Palumbo

Read more »

La Walt Disney

The Walt Disney Company fu fondata nel 1923 da Walt Disney e suo fratello Roy.  Quest’anno sono passati 97 anni dalla sua creazione, 97 anni di magia e divertimento. L’azienda era in origine uno studio di animazione che ottenne un significativo successo con una serie animata lanciata nel nel 1928, Mickey Mouse. Da lì Mickey Mouse è diventato uno dei principali protagonisti dei cartoni Disney. Per differenziare il business e crescere ulteriormente, entrarono nel settore del turismo, con parchi a tema, tra cui Disneyland e Walt Disney World Resort.

Svilupparono l’intrattenimento e  ill merchandising.

Disneyland o Disneyland Park è il primo parco divertimenti aperto dalla Walt Disney Resort e l’unico inaugurato in vita da Walt Disney in persona nel 1995.L’idea per Disneyland è nata mentre Walt Disney stava visitando Griffin Park a Los Angeles, tra gli anni ’30 e gli anni quaranta, con le sue figlie Diane e Sharon: mentre, seduto su una panchina, le osservava andare sulla giostra sui cavalli si chiese perché nei parchi di divertimento di allora si dovessero divertire solo i bambini mentre gli adulti dovevano stare seduti a guardare; gli venne così l’idea di un luogo in cui gli adulti e i loro figli potessero divertirsi insieme.

Tutte le uscite Disney fino al 2027, tra Marvel, Star Wars, Avatar ...Natale 2018, la programmazione Disney in tv - Si24

 

 

Uno dei principali progetti della Disney è stato quello della Marvel, con personaggi come l’uomo ragno, Devil, Hulk gli X-man e i Fantastici Quattro – il cui primo numero della serie dedicata (1961) viene anche fatto coincidere con l’inizio dell’Universo Marvel. Marvel Comics è una casa editrice statunitense della Marvel Entertainment , gruppo sussidiario della Walt Disney Company.
Birthday Parties for MARVEL's 80th To Be Held at Comic Stores ...

Le Principesse Disney sono un media franchise di proprietà della Walt Disney Company, ideato negli anni 90 e successivamente ufficializzato agli inizi degli anni 2000 da Andy Mooney, presidente della Disney Consumer Products.

Nei suoi primi anni il franchise era composto da Biancaneve, Cenerentola, Aurora, Ariel, Belle, Jasmine, Pocahontas e Mulan.  Successivamente sono state aggiunte Tiana, Rapunzel, Merida e Vaiana.

Principesse Disney badass: dalla meno combattiva alla più tosta
BENEDETTA MENCARONI
BEATRICE COCCHI

Read more »

Lati positivi in tempi di corona-virus

 

Breve decalogo di positività…

  1.  Si sta più tempo con la propria famiglia;           
  2.  Puoi guardare tutti i film che vuoi;
  3.  Puoi giocare con giochi da tavolo insieme alla tua famiglia;      
  4.  Ti puoi svegliare un po più tardi; 
  5.  è molto bello uscire fuori dal balcone a cantare canzoni o a suonare;    
  6.  si possono cucinare dolci con la famiglia;   

c’è meno inquinamento. 

Gaia Palombino

Read more »

CORONAVIRUS: “PRIMA E DOPO”

 

Ciao, sono Karim, vorrei parlarvi del coronavirus, un tema molto affrontato da tutti noi in questo periodo, che sta causando morti e contagi in tutto il mondo, e che anche se non ce ne accorgiamo può essere anche nostro amico, come può non esserlo, ma le domande che spesso mi faccio sono: quali sono le differenze tra prima e adesso che c’è il coronavirus? Come possiamo uscirne? Il fatto di restare tutti, in tutta l’italia, chiusi in casa, è un bene? Lo scopriremo in questo momento grazie a questo articolo.

Il coronavirus è un virus molto contagioso che si trasmette con le goccioline che escono dalla bocca e dal naso quando starnutiamo e tossiamo, per questo usiamo le mascherine, per proteggerci dalle goccioline infette dal virus oppure se siamo contagiati asintomatici, parliamo con una persona e  per sbaglio gli sputiamo in faccia potrebbe contagiarsi pure lui al 100%,ma sempre riguardo al coronavirus non bisogna spaventarsi più di tanto,perchè i morti sono la MAGGIOR PARTE non tutti persone più anziane o che comunque avevano già altre patologie.

CORONAVIRUS AMICO…

Il coronavirus può essere amico come non esserlo; un esempio per cui il coronavirus può essere amico è il fatto che  se il coronavirus avanza nel suo contagio e dopo un po’ chiuderanno i supermercati ci sarà poco da mangiare e bisognerà farselo bastare, quindi le persone impareranno ad accontentarsi di quel poco che avranno e ci sara’ un’economia più sviluppata.

DIFFERENZE:PRIMA-ADESSO

1:Non si può più uscire di casa tranne che in casi necessari.                                 

2: L’economia è calata notevolmente.                                                                           

3:Anche se non dovrebbe essere una differenza ,per la maggior parte delle persone lo è, cioè lavarsi spesso le mani.                                                                 

4: Infine, i voli per l’italia sono bloccati.

COME POTREMMO USCIRNE?

 Potremmo uscirne restando uniti e senza  disubbidire alle regole imposte dal Ministero della Salute e dal governo italiano che si impegnano tantissimo per farci star bene come fanno anche i dottori che curano i malati.

IL FATTO CHE TUTTI STIANO A CASA IN ITALIA E’ UN BENE?

Si, è assolutamente un bene; credo che sia la cosa migliore che il governo avesse potuto fare, per non far spargere il virus e aumentare i casi di contagio.

 

Read more »

Consigli di libri da leggere per una quarantena divertente

Libri, film ed altri passatempi serviranno per rallegrarti questa quarantena triste e noiosa. Usa questo tempo per leggere i grandi classici per ragazzi di ogni età, dalle elementari alle medie.

Per le elementari:

Per 1° e 2° elementare, consigliamo C’era una volta, ascolta di Roberto Piumini da leggere insieme ai vostri genitori sotto una calda coperta prima di andare a dormire. Il libro racchiude diverse storie tutte nuove e da scoprire man mano. Tra pirati, principi, sombreri, scarpe insolite e parrucchieri voi bambini vi troverete immersi in innumerevoli racconti e sarete pronti, dopo averne letto uno, a fare i sogni più insoliti e felici di tutto il mondo.

Per la 3° elementare, consigliamo “La torta in cielo” di Gianni Rodari, che racconta di una misteriosa e colossale torta volante che appare nel cielo della periferia romana. Un gruppo di bambini di borgata vi si avvicina e, golosi come sono tutti i bambini, ne porta via pezzi di cioccolato e altri frammenti. Ovviamente l’apparizione del bizzarro oggetto volante mette sul chi vive autorità civili, militari e suscita persino la preoccupazione di un’avida e arrogante commerciante di dolciumi che teme la concorrenza. Dopo aver tentato di spaventare la popolazione con la falsa notizia che la torta in cielo sia avvelenata essa viene smentita in diretta televisiva dai bambini, che fuggono al controllo delle autorità.

 

Per quarta e quinta elementare consigliamo “La fabbrica di Cioccolato” di Roald Dahl. Tranquilli non è uno di quei golosi libri di pasticcerie che avete a casa, ma un vero classico della letteratura per bambini. Tutto cominciò quando il famigerato proprietario della fabbrica, Willy Wonka, mette in palio cinque biglietti, nascoste nelle sue esclusive tavolette di cioccolato, che permetteranno a chi le troverà di poter visitare l’interno della fabbrica. Da qui una serie di avvenimenti divertenti e insoliti ma allo stesso tempo significativi porteranno solo uno dei vincitori ad ereditare la fabbrica. Chi ne diventerà padrone? Correte a leggere il libro e lo scoprirete!!!  

Per vivere una prima media divertente ed emozionate non potete non leggere la famosa saga di Percy Jackson, il più famoso semideo moderno. Qui vi descriveremo solo una parte del primo libro: “PERCY JACKSON E GLI DEI DELL’OLIMPO; Il ladro di fulmini” e speriamo che sarete curiosi di scoprire anche gli altri. Le creature della mitologia e gli dei dell’Olimpo non sono scomparsi ma si sono trasferiti a New York. È qui che Percy e suoi amici indagano sul misterioso furto della folgore di Zeus e cercano di provare l’innocenza di Poseidone, dio del mare e padre perduto, che l’ha generato con una mortale facendo di lui un semidio. Siete curiosi della fine che il giovane Parcy e i suoi amici faranno? Bene, allora leggete il libro!

 

 

Per la 2° media consigliamo i libri gialli di Agatha Christie. Sono dei libri molto intriganti che vi lasceranno a bocca aperta. Tra i libri più famosi ci sono “L’assassinio sull’ Orient Express” oppure anche “Dieci piccoli indiani”. Il primo ha come protagonista Hercule Poirot che deve scoprire chi è l’assassino che ha commesso l’omicidio durante il viaggio sul prestigioso treno l’Orient Express. Nell secondo libro “Dieci piccoli indiani” la situazione è un po’ diversa, infatti dieci uomini vengono invitati ad una festa da uno sconosciuto. E con il seguire dei giorni accadono delle strane coincidenze infatti i dieci uomini vengono uccisi uno dopo l’altro. Chi sarà l‘assassino? Lo scoprirete solo leggendo il libro.

 

Per la 3° media consigliamo la famosa saga di J.R.R Tolkien, “Il signore degli anelli”. Il libro narra  della missione di nove Compagni, la Compagnia dell’Anello, partiti per distruggere il più potente Anello del Potere, un’arma che renderebbe invincibile il suo malvagio creatore Sauron se tornasse nelle sue mani, dandogli il potere di dominare tutta la Terra di Mezzo. La saga si sviluppa in tre volumi.

 

Carlotta Palumbo e Laura Zanetto

Read more »

Il nobile limulo

Il sangue blu è cosa da nobili. Ma anche da animali: il limulo, o anche granchio ferro di cavallo, ha infatti il liquido venale di colore blu, che è anche rinomato dal punto di vista medico. Il Limulus Polyphemus è un artropode chelicerato (cioè dotato di cheliceri, delle appendici simili a zampette che portano il cibo alla bocca durante i pasti) antichissimo: infatti, sono stati rinvenuti fossili di questa specie risalenti a circa 400 milioni di anni fa (questa specie è antica praticamente quanto gli squali).

Una curiosità: nonostante il suo nome, granchio ferro di cavallo, dal punto di vista di parentela evolutiva è più vicino a ragni e zecche che non ai granchi veri e propri. Il dismorfismo sessuale, cioè la differenza tra esemplari maschi ed esemplari femmine, prevede che il maschio sia del 20% più piccolo della femmina. Il limulo possiede sei paia di arti e due paia di occhi, i quali sporgono dal carapace che riveste il resto del corpo. Presenta anche una sorta di coda che non ha una funzione specifica.

Andrea Ruscillo

Read more »